IL PARTNER PERFETTO

Aspettative irrealistiche sull'amore: quando la realtà si scontra con la fantasia.

Immagini e cerchi un partner che soddisfi le tue fantasie e i tuoi desideri, aspetti il suo arrivo convinto che da qualche parte la persona che si abbina a te esiste.
Ed è difficile lasciare andare questa idea quando poi arriva, accettarlo come un essere umano coi i suoi propri pensieri, le sue strane abitudini, con i suoi modi di comunicare.
È difficile smettere di fantasticare riguardo al partner che avresti potuto avere, o che avresti voluto o dovuto avere, smettere di soffermarti sui vizi, sui difetti, sulle sue mancanze e su come la vita potrebbe essere migliore se lui cambiasse.
È difficile non paragonarlo al partner che hai avuto, ma con cui per una ragione o per l'altra non è durata o non fare paragoni con quelli degli altri.

È normale fare questi tipi di pensieri, ma rimanerci intrappolato è distruttivo per la tua relazione e per te stesso.
Il partner perfetto non esiste, questo non vuole assolutamente dire che devi accettare passivamente il tuo partner ma semplicemente che potresti fermarti un attimo e riguardare le tue opinioni su come il tuo partner "dovrebbe comprontarsi" e su come la tua relazione "dovrebbe essere" e non lasciare che la rabbia,la delusione e la frustrazione, derivanti dal confronto tra la tua fantasia e la realtà, decidano al tuo posto.

Se hai una vaga sensazione che le tue opinioni e i tuoi pensieri siano in certi momenti un po'rigidi e esprimano esigenze assolute potrebbe esserti di aiuto leggere uno di questi piccoli articoli.

Devo e dovrei Da dove nascono i nostri pensieri Idee irrazionali

O la lettura di questo libro
Se la coppia è in crisi….. di Russ Harris

Dove sono